Simplicity at Work: uno studio dimostra che solo un dipendente su cinque considera “semplice” il proprio lavoro

La semplicità paga, anche sul posto in lavoro. E si parla di produttività da parte dei dipendenti delle aziende. Un recente studio condotto da Siegel+Gale su 14.000 impiegati in nove paesi del mondo dimostra infatti che le imprese più attente alla semplificazione del luogo di lavoro ottengono da parte dei loro dipendenti maggiore fiducia, fidelizzazione, impegno e capacità di innovazione  Eppure, in base ai dati ottenuti, un lavoratore su 5 ritiene che la propria occupazione sia eccessivamente “complessa”, su tutti i fronti.

La semplicità paga, anche in azienda

Sono diversi i fattori che contribuiscono a rendere un luogo di lavoro “semplice”. Lo studio dimostra che primeggiano in questo ambito le organizzazioni che comunicano chiaramente dall’alto i loro scopi, valori e obiettivi aziendali. Sono semplici i luoghi di lavoro dove viene spiegato in modo preciso e trasparente ai dipendenti quanto le loro mansioni possano influire sulle relazioni con i clienti e, quindi, portare ai migliori risultati aziendali. I luoghi di lavoro semplici promuovono la sicurezza psicologica, generando fiducia ed efficacia in azienda.

Dipendenti ambasciatori del brand

Nei luoghi di lavoro “semplici” si è visto che i dipendenti sono degli autentici campioni del brand, impegnati a promuovere ciò che l’azienda produce e rappresenta.  Si tratta di personale motivato da fattori intangibili, come la soddisfazione e la crescita personale. Questi lavoratori tendono inoltre a rimanere impiegati più a lungo, mentre i dipendenti non coinvolti sono motivati esclusivamente dallo stipendio e dai benefici economici. L’analisi, condotta a livello globale, ha messo in luce quanto sia importante il rapporto fra luoghi di lavoro semplici, cioè quelli in cui i dipendenti completano con facilità i loro compiti e si sentono produttivi e soddisfatti nel farlo, e i livelli di coinvolgimento nei confronti della propria azienda e del proprio datore di di lavoro.

Il valore aziendale si crea con la facilità

“In un’epoca in cui le vostre persone sono il vostro brand, lo studio dimostra il modo in cui la semplicità promuove la cultura organizzativa per trainare il valore aziendale”, ha affermato Brian Rafferty, direttore globale analisi aziendali e introspezioni di Siegel+Gale. “La ricerca dimostra i vantaggi per le piccole e grandi aziende dovuti alla semplificazione della vita al lavoro. La creazione e il mantenimento di una forte cultura del luogo di lavoro è un fattore di differenziazione per attrarre e trattenere i talenti al top. La costruzione della cultura aziendale tramite esperienze semplici sul lavoro è fondamentale”.

Condividi: